NEWS

A SAVIGNANO SUL PANARO L’ECONOMIA CIRCOLARE FA (LA) SCUOLA

La lezione del progetto Dea Minerva: trasformare i rifiuti in risorse per la scuola generando ricchezza per l’intera comunità.

Fare il sindaco, di questi tempi, è già di per sé una sorta di guerra. Se poi, il sindaco in questione decide di portare avanti un progetto tanto interessante quanto ambizioso, si può ben immaginare come la guerra rischi di trasformarsi in una carneficina. Germano Caroli, sindaco di Savignano sul Panaro in provincia di Modena, è una persona determinata. Dal 2012 s’ingegna, coinvolgendo partner e sponsor, per far crescere il Progetto Dea Minerva anche quando, come accade ormai da un paio d’anni, il prezzo degli scarti continua a venire ribassato con una tonnellata di PET che si attesta sul centinaio d’euro. Che fare allora? Caroli prende una decisione che appare diametralmente opposta alle logiche politiche: trascurare il singolo cittadino.

“Nella logica di un progetto simile, la ridistribuzione delle risorse deve necessariamente trascurare il singolo. Dato il valore degli scarti – 100 euro per una tonnellata di PET – suddividere i ricavi per ogni cittadino o per singola famiglia significherebbe cifre irrisorie, sull’ordine di una decina di centesimi a persona.”

 

Ma allora dove vanno a finire i soldi prodotti dalla raccolta dei rifiuti? Con lungimiranza politica rara di questi tempi, Caroli destina il ricavato del progetto all’Istituto Comprensivo di Savignano. Ecco che così, oltre al valore economico del contributo si crea una forte valenza educativa all’economia circolare. L’impegno di tutti si concretizza in un investimento sulla scuola e sull’educazione delle future generazioni.

“Se il ritorno sul singolo è trascurabile, il discorso cambia quando si ragiona sulla comunità intera. E’ l’unione che fa la forza e questa è l’unica strada per non disperdere il ritorno dei comportamenti virtuosi dei cittadini.”

 

Così Caroli, anno dopo anno, riesce a far crescere i ricavi del Progetto Dea Minerva. Quest’anno da 338 tonnellate di scarti sono stati ricavati 19.100 euro, portando a 73.500 euro il totale dal 2012: risultato più che significativo. Considerando poi il ritorno educativo sui comportamenti virtuosi delle future generazioni, è un risultato eccezionale. Una lezione che mischia economia, politica, educazione ed ecologia nella speranza che altri sindaci intraprendano la stessa strada.

Leggi
Graziano MignaniA SAVIGNANO SUL PANARO L’ECONOMIA CIRCOLARE FA (LA) SCUOLA

ALISEA RICEVE IL PREMIO SPECIALE UNICOM “L’ITALIA CHE COMUNICA LA SOSTENIBILITÁ 2017”

“La bellezza di un pensiero che riesce a trovare forma nello spazio, ci è sempre sembrata uno dei modi più veri, più giusti, di comunicare.” MAURO MONTI per ALISEA

 

_DSC4024

 

Da oltre 20 anni crediamo nella sostenibilità come forma di comunicazione, progettando e producendo in Italia oggetti di design legati al mondo della comunicazione aziendale utilizzando esclusivamente materiali di recupero e di riciclo spesso provenienti dalle stesse aziende clienti, perché nulla vada sprecato.

 

_DSC4025

Per Alisea è stato istituito il Premio Speciale UNICOM “L’ITALIA CHE COMUNICA LA SOSTENIBILITA’” con questa motivazione:

“Alisea Recycled& Reused Objects Design per aver trovato un’originale collocazione sul mercato, divenendo l’unico operatore specializzato nella realizzazione di oggetti di design per la comunicazione aziendale tutti realizzati con materiali di riciclo o di recupero.
Perpetua la matita, brevettata da Alisea, in questi anni ha viaggiato molto ed è cresciuta grazie a tutti coloro che ne hanno condiviso ed amplificato il messaggio. E’ stata premiata per i suoi valori e per il suo design, fino a ricevere la Menzione d’Onore per il Compasso d’Oro ADI 2016, il “Nobel” del design.”

 

Schermata 2017-12-18 alle 16.14.24

Leggi
Graziano MignaniALISEA RICEVE IL PREMIO SPECIALE UNICOM “L’ITALIA CHE COMUNICA LA SOSTENIBILITÁ 2017”

I SACCHI IN JUTA BY ALISEA PER I BABBI NATALE SOLIDALI

PER PORTARE IN DONO LA SOLIDARIETÀ A CHI NE HA BISOGNO, I BABBI NATALE HANNO SCELTO I SACCHI IN JUTA ALISEA.

In occasione delle feste natalizie si vestono da Babbo Natale e organizzano eventi benefici.

25660428_10212889989438648_7997080456218226771_n

Sono la Compagnia di Babbo Natale e quest’anno ad accompagnarla ci sono le Shopper Alisea in juta personalizzate con colori ad acqua.

SACCHI JUTA COMPAGNIA BABBO NATALE copia

 

La Compagnia destina annualmente gran parte del denaro raccolto direttamente alle famiglie bisognose segnalate e in parte anche ad Enti che sostengono progetti comuni a favore dei più disagiati. Tante nuove iniziative sono già in cantiere con l’intento di raggiungere obiettivi sempre più ampi.

25626874_10212889957797857_5188052618152952043_o

 

 

Photo credits: Marco Gabbuggiani

Leggi
Graziano MignaniI SACCHI IN JUTA BY ALISEA PER I BABBI NATALE SOLIDALI
Graziano MignaniNEWS